Chi erano i pastorelli di Fatima ai quali apparve la Madonna?

i tre pastorelli di fatima

Il 13 Maggio del 1917, nei pressi di Fatima, in Portogallo, la Madonna apparve a tre piccoli pastori. I loro nomi erano:

  • Francisco Marto
  • Giacinta Marto
  • Lucia Dos Santos

I primi due erano fratelli, rispettivamente di 9 e 7 anni, mentre Lucia era loro cugina e aveva 10 anni.

I tre bambini riferirono di aver visto scendere una nube e, da essa, apparire la figura di una donna vestita di bianco con in mano un rosario, che identificarono con la Madonna. Dopo questa prima apparizione la donna avrebbe dato appuntamento ai bambini per il 13 del mese successivo, e così per altri 5 incontri, dal 13 maggio fino al 13 ottobre. La Madonna rivelò loro delle predizioni sulla fine della prima guerra mondiale, l’eventualità di un secondo conflitto qualora gli uomini non si fossero convertiti, e la successiva minaccia che sarebbe giunta dalla Russia.

Pochi anni dopo le apparizioni, i due fratelli Francisco e Giacinta Marto morirono a causa dell’epidemia di spagnola che si diffuse nella regione, mentre anni più tardi Lucia Dos Santos divenne monaca carmelitana scalza.

Nei pressi del luogo delle apparizioni, venne eretto il Santuario a Nostra Signora di Fatima.

>>> Clicca qui per leggere la novena ai pastorelli di Fatima

Le 7 località religiose italiane più visitate

Numerosi sono i luoghi di culto italiani, meta in ogni periodo dell’anno di pellegrinaggi e ritiri spirituali, fra cui possiamo suggerirvi queste sette famose località.

1. Assisi (patria di S.Francesco patrono d’Italia e S.Chiara)
Piccola cittadina adagiata ai piedi del monte Subasio dove tutto parla di San Francesco. Con possibilità di visitare le splendide Basiliche Inferiore e Superiore dedicate a San Francesco, la Basilica di Santa Chiara, il Convento di San Damiano dove il Santo sentì parlare il crocefisso che lo portò alla sua conversione. Possibilità di visitare poco fuori Assisi l’Eremo delle Carceri  dove San Francesco ed i suoi seguaci Vi si “carceravano” nella Solitudine e nel Silenzio per dedicarsi alla Contemplazione e alla Preghiera. Scendendo da Assisi verso Santa Maria degli Angeli, visita all’omonima Basilica che protegge ed ingloba l’antica cappella campestre della Porziuncola di origine benedettina ove San Francesco fondò nel 1209  l’Ordine Francescano.

2. San Giovanni Rotondo (legata a San Pio)
Comune in provincia di Foggia in Puglia, famoso nel mondo per il fatto di ospitare le spoglie di san Pio da Pietrelcina, frate cappuccino vissuto a lungo nella città.

3. Roma (S.Pietro e tanti altri luoghi di culto)
La città eterna, con la città del Vaticano è forse la meta religiosa più conosciuta in tutto il mondo.
Il luogo che accoglie ogni anno milioni di pellegrini cristiani. Famosa in tutto il mondo per le chiese più antiche e più maestose.

4. Loreto di Ancona (con la casa di Maria e la venerazione di una Madonna Nera nel santuario della Madonna di Loreto)
Famosa località , per essere la sede della Basilica della Santa Casa, uno dei più importanti e antichi luoghi di pellegrinaggio mariano del mondo cattolico.

5. Venezia (Basilica di S.Marco e S.Maria della Salute)
Girando per la città di Venezia, tra canali e calle, alla scoperta di tanti luoghi di culto, numerose chiese molto vicine tra loro, addirittura si parla di oltre 100 tra chiese, basiliche o semplici oratori.

6. Firenze (S.Maria del Fiore)
La cattedrale metropolitana di Santa Maria del Fiore, conosciuta comunemente come duomo di Firenze, è la principale chiesa fiorentina, simbolo della città ed uno dei più famosi d’Italia.

7. Milano (S.Maria delle Grazie)
Basilica e Santuario appartenente all’ordine Domenicano e facente capo alla parrocchia di San Vittore al Corpo. Fu il secondo sito italiano dopo le incisioni rupestri in Valcamonica a essere classificato come patrimonio dell’umanità dall’Unesco, insieme con l’affresco del Cenacolo di Leonardo da Vinci che si trova nel refettorio del convento